« Torna alla edizione


SANDRA MONDAINI: SONO MALATA, MI RITIRO
Il segreto del successo con Raimondo? Abbiamo sempre rifiutato la volgarità: Il nostro matrimonio dura da 46 anni perché si basa sui valori forti e sull’amore per la famiglia
di Angela Calvini

«Questa è l’ultima conferenza stampa della mia vita. Sono malata e piena di dolori, quindi non potrò più recitare. Forse solo il ruolo della vecchia zia in carrozzella in qualche fiction». Sandra Mondaini è commossa, ma anche piena di ironia, mentre Raimondo Vianello la guarda con aria svagata, ma insolitamente stanca. In una gelida giornata di neve, Sandra e Raimondo non hanno voluto mancare l’appuntamento per presentare il film tv CrocieraVianello, in onda sabato in prima serata su Canale5, che si annuncia come l’ultima apparizione in tv della celebre coppia. Lei, elegantissima in completo di seta verde e pelliccia, si presenta negli studi Mediaset di Cologno Monzese ai flash dei fotografi in sedia a rotelle, senza nascondere nulla della sua malattia. «Da tre anni sono in carrozzella – racconta davanti ai giornalisti spiazzati da tanta sincerità –. Soffro di vasculite, una malattia misteriosa, un’infiammazione dei muscoli per cui non si conosce cura. Nella vita ne ho avute tante, ho avuto pure lui...» scherza Sandra guardando con amore il suo compagno di vita da 50 anni.
  Insomma, i Vianello salutano il loro pubblico. All’età di 77 anni lei e 86 lui, forse ne avrebbero anche il diritto, ma i fans di tutte le età, i bambini di oggi che guardano   Casa Vianello, quelli di ieri affezionati a Sbirulino e alle indimenticabili sigle di Noi no (ricordate Vianello-Tarzan, MondainiJane?) sanno che si chiude un capitolo unico della storia della tv italiana.
Lo sanno anche il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri e il vice presidente del gruppo Piersilvio Berlusconi che rendono omaggio a sorpresa ai due, che nel 1982 furono tra i primi a passare dalla Rai a Mediaset. «Siete la coppia più bella della televisione» sottolinea Confalonieri. «Si vede che ne conosce poche » replica Vianello.
Ma qual è il segreto per essere riusciti a far sorridere e a farsi amare da tante generazioni sino ad oggi? «Quando c’è stato il momento dell’esplosione della volgarità in tv noi siamo stati alla finestra a guardare, non abbiamo accettato compromessi – spiega Sandra –. Siamo di quella generazione in cui l’attore sapeva di entrare nelle case senza suonare il campanello, e quindi ci entrava con la cravatta e con garbo».
  Oggi, la tv è diversa. «La televisione è per vecchi e per malati, non è neanche per i bambini» aggiunge Sandra criticando «tutti i direttori di tg, sia Rai sia Mediaset, che fanno vedere delle cose orrende ai bambini. E poi ci sono troppi film e fiction che mostrano droghe, ammazzamenti, sesso». La Mondaini è determinata, anche quando parla del suo matrimonio. «I ragazzi di oggi si sposano perché gli piace lo stesso film, la stessa musica, i viaggi. Ma sono cose che non durano. Il matrimonio si basa sull’amore per i valori importanti, per la famiglia, per i bambini, per gli animali» spiega. Aggiungendo: «Noi siamo davvero felici. Da quando abbiamo adottato una coppia di filippini con i loro due bambini. Non avevamo una famiglia, con loro siamo rinati». Già, ma ora che farà Raimondo in tv senza Sandra? «Ma lui non ha più voglia di far niente, ha solo voglia di stare in casa a guardare Sky e di avere la mogliettina accanto». Raimondo la guarda a lungo senza parlare, lei ride e gli stampa un bel bacio in fronte. Ecco, questo in fondo è il loro segreto.

 
Fonte: Avvenire, 11 dicembre 2008

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it