« Torna alla edizione


GLI ANTIDOTI DI RINO CAMMILLERI CONTRO I VELENI DELLA CULTURA CONTEMPORANEA
Cristianofobia, eutanasia, multiculturale, pedofilia, sacerdozio, ecc.
di Maurizio Schoepflin

Da aborto a zarismo, passando attraverso cristianofobia, eutanasia, multiculturale, pedofilia, sacerdozio e molte altre voci ancora: ecco la raccolta degli antidoti proposti da Rino Cammilleri per non rimanere avvelenati dalla cultura e dalla mentalità contemporanee. Un ricettario composto volutamente alla luce della scorrettezza politica, come è nello stile dell’autore siciliano, che, ormai da tempo, ha fatto del politically correct il suo bersaglio preferito, considerandolo un atteggiamento mentale tanto pericoloso e pervasivo da non aver risparmiato neppure alcune zone della cattolicità, in vari casi diventata, agli occhi di Cammilleri, sin troppo timida ed esitante di fronte all’aggressività del mondo contemporaneo, che spesso sembra considerare l’attacco alla fede cattolica e alla Chiesa di Roma il suo sport preferito. Che dire – scrive l’autore – della semi insurrezione scoppiata fra i parlamentari europei avvertiti con un’ e-mail che l’indomani sarebbe stata celebrata una Santa Messa?
Questi signori, abituati a essere informati in merito alle più disparate iniziative – «riunioni pro gay o incontri di letteratura mongola o concerti di musicisti andini» –, protestarono vivacemente perché considerarono 'immondizia' l’annuncio di una celebrazione eucaristica apparso sugli schermi dei loro computer. «Eh – chiosa Cammilleri –, più che un cappellano, da quelle parti, ci vorrebbe un esorcista». Ci sono poi le insegnanti di religione che preferiscono non far dire la Messa all’inizio dell’anno scolastico in orario mattutino e consigliano di spostarla al pomeriggio per non disturbare la sensibilità di chicchessia; e magari ciò avviene in una scuola molto scrupolosa nel rispettare le prescrizioni alimentari islamiche e completamente disattenta quando qualche genitore chiede di evitare di servire carne nei venerdì di quaresima. Le stoccate si susseguono pagina dopo pagina: per esempio, contro gli ortodossi che accusano i cattolici di fare proselitismo, ma anche contro i tanti preti cattolici che, incuranti di ogni buona norma, pronunciano omelie che, sfiorando i trenta minuti, occupano tre quarti della Messa.
Caratterizzati da estrema concisione, gli antidoti di Rino Cammilleri assomigliano a iniezioni che procurano un brevissimo dolore, ma assicurano una ben più lunga immunità. Li sconsigliamo vivamente a tutti coloro che preferiscono il quieto vivere alla verità, la quale molte volte risulta un po’ urticante.
Rino Cammilleri - ANTIDOTI, Contro i veleni della cultura contemporanea -Lindau - Pagine 204 - Euro 16,50

 
Fonte: Avvenire, 9 giugno 2010

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it