« Torna alla edizione


LETTERE ALLA REDAZIONE: ANCORA SULLA POLEMICA DEL MOVIMENTO PER LA VITA
Chi sta nascondendo la verità su ciò che sta accadendo?
di Giano Colli

Cari Amici,
visto che pubblicate "BastaBugie" e che avete scelto chi ha detto, forse involontariamente cose inesatte, mi attendo che, per lealtà e coerenza, pubblichiate anche quanto, nella stessa materia scrive Carlo Casini sul sito del Movimento per la Vita o il sottoscritto sul "Sì alla vita".
Con amicizia,
Pier Giorgio Liverani

Gentile dottor Liverani,
innanzitutto vorremmo farle sapere la nostra stima nei suoi confronti. Da decenni leggiamo i suoi preziosi articoli e condividiamo la sua battaglia contro l'antilingua.
Siccome ci chiede lealtà e coerenza, ci preme dirle che a questi valori abbiamo sempre puntato. Entrambi conditi di verità, per cui ormai da tempo abbiamo scelto una linea strategica diversa dal Movimento per la Vita italiano. Il fatto che la strategia non ci piaccia, non vuol dire che sulle singole battaglie in difesa della vita non ci dobbiamo trovare d'accordo. Semplicemente riteniamo sbagliata la linea strategica di Casini che infatti non ha impedito in Italia, né l'aborto, né la fecondazione artificiale, né in futuro impedirà l'eutanasia. Ci siamo stufati a perdere e riteniamo che le strategie adottate fino ad oggi siano perdenti. Ecco perché siamo rimasti profondamente delusi dal comportamento tenuto dal presidente del Movimento per la Vita nelle elezioni Piemontesi. Ci saremmo aspettati una forte presa di posizione pubblica contro la Bresso, nota abortista e a favore di Cota, noto pro-life. Invece, niente di tutto questo, ma un assordante silenzio. Invece Federvita piemonte ha dimostrato la sua più concreta vitalità. Ecco perché siamo schierati, ecco perché la nostra posizione da fastidio a chi vorrebbe tacitare le voci dissenzienti.
Ovviamente non siamo perfetti e può anche darsi che in futuro ci accorgeremo di aver sbagliato. Ma proprio per questo, dopo aver combattuto le battaglie del Movimento per la Vita per decenni, ci sia consentito di continuare quella battaglia ideale a fianco di chi ci sembra più vicino alle nostre idee che poi sono quelle in difesa dei più deboli: embrioni o anziani che siano.
Lei ci chiede di pubblicare per par condicio le posizioni di Carlo Casini, presidente del Movimento per la Vita. Vogliamo sperare che si farà promotore nella sua associazione che sia pubblicata anche la risposta di Francesco Agnoli al lungo articolo di oltre venti pagine di Casini. La risposta di Agnoli a Casini (non pubblicata dal Movimento per la Vita!) la può trovare al seguente link:
http://www.libertaepersona.org/dblog/articolo.asp?articolo=2080

Poi in questa operazione di trasparenza, vorrà certo invitare il Movimento per la Vita a fare un comunicato stampa per pubblicizzare l'incontro avvenuto a Milano con i dirigenti di Verità e Vita. Anche su questa notizia, come per l'articolo di Agnoli, dal Movimento per la Vita è sceso il silenzio. Nel sito internet è rimasta solo l'informazione unilaterale della "verità" proposta dal Movimento per la Vita.
Verità e Vita invece ha relazionato prontamente su tale importante incontro tra i vertici delle due realtà, come può trovare in questo comunicato stampa:
http://www.comitatoveritaevita.it/pub/comunicati_read.php?read=267

Ci permetta infine di sperare che le legittime differenti prospettive non impediscano a chi ha a cuore la difesa della vita di ritrovarsi uniti nelle singole battaglie nella difesa del diritto alla vita di ciascun essere umano.
Con altrettanta amicizia.

Nota: Per approfondire, vedi il precedente articolo della Redazione che spiega la scelta di campo di BastaBugie: http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=686

 
Fonte: Redazione di BastaBugie, 25 ottobre 2010


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it