« Torna ai risultati della ricerca


EBBE IL CORAGGIO DI PRESENTARE AL SUO ESORDIO A SANREMO LA CANZONE ANTI-ABORTO ''IN TE (IL FIGLIO CHE NON VUOI)''
Esce adesso un greatest hits di Nek con inediti: uno è per sua figlia Beatrice, l’altro sulla malattia di suo papà
di Andrea Pedrinelli

«Non posso non ringraziare hit come Laura non c’è: mi hanno cambiato la vita. Però è capitato che il successo mi abbia impedito di cogliere attimi importan­ti o stare vicino a chi amo. E oggi vorrei sottolineare an­che in musica che la vita è un’altra cosa». Non usa giri di parole, Nek, nel presenta­re il nucleo vero della sua doppia antologia E da qui-Greatest hits, 30 successi, tre inediti e tre brani live in u­scita il 16 in Italia (la versio­ne su iTunes avrà in più altri live ed extra) e poi in Svizze­ra, Germania, Belgio, Porto­gallo, Spagna, Messico e Su­damerica. E il nucleo di que­sto cd-bilancio, «a vent’anni da quando iniziai a spende­re la gioventù in sacrifici per far musica», non è in Laura non c’è né negli 8 milioni di dischi venduti nel mondo.
Il nucleo è invece nel primo degli inediti, E da qui: dove si celebra la nascita della figlia (cui è dedicata anche È con te) ma si ricorda pure la ma­­lattia del padre. «Ho accetta­to un’antologia non solo per ragionare su nuovi inediti con calma, ma anche per go­dermi Beatrice: e non per­dere momenti che nessuno mi ridarebbe. Però ho capi­to molto pure nei sei mesi che papà ha passato in ospedale per una malattia grave. Ho compreso a quan­te cose futili diamo spazio e quante cose ben più impor­tanti non vediamo. Volevo cantarlo».
Così che, inseguendo un fu­turo «più sostanza e meno facciata, compresi show sen­za computer», Nek finisce anche per segnalare altri bra­ni, di ieri, realmente decisivi per lui. In te contro l’aborto («La rifarei subito»), Nella stanza 26 sulla prostituzione («Fu un flop commerciale, ma la musica non è solo can­tare d’amore»), Se non ami i­spirata alla lettera di San Pao­lo ai Corinzi. «Forse è questa la mia canzone-simbolo. Scritta da credente ma su ur­genze di tutti: amare e ac­corgersi degli altri. E vorrei continuare a dire cose così, come ad aiutare associazio­ni tipo la Comunità Papa Giovanni XXIII di don Benzi o l’Onlus Nuovi Orizzonti (centri d’ascolto, formazio­ne e accoglienza per persone disagiate, nda). Anche queste cose, del resto, mi hanno cambiato la vita».

IL VIDEO DI NEK con la canzone presentata a Sanremo dal titolo "In te (il figlio che non vuoi)", clicca qui sotto:
http://www.youtube.com/watch?v=JQHGconWOq0

Per vedere altri video interessanti sull'argomento dell'aborto, clicca qui sotto:
http://www.timone.splinder.com/tag/aborto

 
Fonte: Avvenire, 11 novembre 2010


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it