« Torna alla edizione


GAZA, TEATRINO-CHOC SU TV DI HAMAS
Bambino uccide la marionetta-Bush
da Fonte non disponibile

Un teatrino, due pupazzi. Il primo rappresenta un bambino palestinese. L’altro simboleggia il presidente degli Stati Uniti George W. .
  Bush. I due iniziano a discutere: il bambino accusa Bush: «Tu e i tuoi amici israeliani avete assassinato mio padre in Iraq, avete ucciso mia madre in Libano, i miei fratelli e le mie sorelle a Gaza: io sono orfano, tu sei un assassino». «Devo vendicarmi con la spada dell’islam», dice l’attore che dà la voce al piccolo palestinese, il quale comincia a colpire più volte la marionetta-Bush. «Mi pento, non uccidermi», prega il presidente Usa che invita il bambino alla Casa Bianca (riprodotta sulla scena). Alla fine «l’impuro» Bush muore e il bambino chiede che la Casa Bianca sia trasformata in una moschea. È l’ultima provocazione della televisione di Hamas “alAqsa” nella Striscia di Gaza, che da tempo utilizza questa trasmissione destinata ai più piccoli come strumento di propaganda politica. In passato c’era stato “Farfur”, una specie di Topolino poi morto in scena ucciso dai pugni di un agente israeliano. Più di recente altri pupazzi che incitavano al ruolo dei kamikaze e agli attacchi suicidi.

 
Fonte: Fonte non disponibile

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it