« Torna alla edizione


LA DUMA AMMETTE CHE LA STRAGE DI KATYN FU OPERA DI STALIN: IN RUSSIA LA VERITA' SI SA DOPO 70 ANNI
L'importanza di diffondere il film ''Katyn'' di Andrzej Wajda
da Avvenire

Ammissione ufficiale della Russia per la responsabilità sovietica per il massacro di Katyn: la Duma ha approvato una dichiarazione di principio in cui riconosce che la strage di ufficiali polacchi del 1940 fu una «tragedia» ordinata da Josif Stalin. Nel testo approvato dalla Camera bassa del Parlamento russo si osserva che i materiali emersi dagli archivi «dimostrano l’ampiezza di questa tragedia e che il crimine di Katyn fu eseguito su ordine diretto di Stalin e dei leader sovietici». La dichiarazione è stata approvata in una seduta tumultuosa in cui l’opposizione del Partito comunista ha cercato fino all’ultimo di impedirne l’approvazione. Molti comunisti sostengono tuttora che a compiere la strage siano stati i nazisti, come fu affermato all’epoca da Mosca.
«Questa dichiarazione è, senza esagerazione, storica», ha affermato il presidente della Duma, Konstantin Kosachev.

Nota di BastaBugie: per approfondimenti sul film, vai a http://www.filmgarantiti.it/it/edizioni.php?id=19

 
Fonte: Avvenire, 27 novembre 2010

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it