« Torna alla edizione


LETTERE ALLA REDAZIONE: MASCHILISMO E FEMMINISMO HANNO UNA RADICE COMUNE PERCHE' RITENGONO ENTRAMBI CHE L'UOMO SIA SUPERIORE IN DIGNITA'
Sono una donna, detesto il femminismo e lo ritengo molto, molto, più deleterio del maschilismo
di Giano Colli

Spettabile redazione di BastaBugie,
vorrei dire il mio pensiero riguardo alla risposta che avete dato sul numero 199 alla lettrice che dissentiva su taluni aspetti dell'articolo di Costanza Miriano sui compiti della donna.
Il desiderio di essere al servizio del marito è reciproco e non lo definirei sottomissione...
Sottomissione infatti indica una gerarchia che in un rapporto d'amore non si addice.
Vorrei comunque precisare che detesto il femminismo, e lo ritengo molto, molto, più deleterio del maschilismo, ma per combatterlo occorre istruire in merito alla reale dignità della donna.
Erika

Cara Erika,
innanzitutto mi preme sottolineare che maschilismo e femminismo hanno una radice comune: ritengono entrambi che l'uomo sia superiore in dignità. Il maschilismo, ritenendolo superiore, ammette che l'uomo schiavizzi la donna. Il femminismo, ritenendo anch'esso che l'uomo sia superiore, impone alla donna l'obiettivo di fare le cose che fanno gli uomini ritenendo che solo così le donne possano essere realizzate. Esempi di maschilismo li possiamo trovare oggi nelle società musulmane (e non cristiane in genere), mentre esempi di femminismo li possiamo trovare nelle società occidentali.
Come sostiene, invece, la visione realista (cioè attenta alla realtà e quindi non ideologica) la verità è che uomini e donne hanno la stessa dignità, ma ruoli diversi, proprio per esaltare le qualità proprie di ciascuno. La donna si realizza principalmente con il dono della maternità: è un dato di fatto che infatti le bambine giochino con le bambole. Hanno nel loro cuore un innato desiderio di maternità. E non a caso si parla di "matrimonio" e "patrimonio" ben evidenziando i compiti principali all'interno della coppia sposata. Alla madre spetterà il compito principale di salvaguardare il "matrimonio", mentre al padre il compito principale di salvaguardare il "patrimonio". Non è questione di incapacità assoluta, quanto di talenti donati a ciascuno per il buon mantenimento della famiglia, cellula fondamentale della società.
Per concludere se vuoi farti due risate sulle differenze uomo-donna puoi guardare questo simpatico cartone che mette abbastanza bene in evidenza come gli uomini e le donne siano diversi (uguali in dignità, ma con caratteristiche differenti e quindi giustamente con ruoli diversi): www.youtube.com/watch?v=Q4j2uoRFoYU

 
Fonte: Redazione di BastaBugie, 4 luglio 2011


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:   Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR). Autorizzo altresì il sito BastaBugie.it al trattamento dei miei dati personali per l'invio di una newsletter periodica.

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it