« Torna alla edizione


L'ALLENATORE DEL SIENA SQUALIFICATO PER UN TURNO IN COPPA ITALIA A CAUSA DI UNA BESTEMMIA
Sannino dichiara di non aver bestemmiato, ma resta il fatto che negli ultimi tre anni nei campionati professionistici sono stati deferiti 36 calciatori, 19 allenatori e 12 dirigenti
da Avvenire

L'allenatore del Siena Giuseppe Sannino è stato squalificato per un turno in Coppa Italia per aver, come si legge nel comunicato ufficiale della Lega calcio, «proferito un'espressione blasfema». Il tecnico, che era stato espulso nel secondo tempo della partita di Cagliari vinta dal Siena 2-1, ha puntualizzato attraverso il sito internet della società di non aver bestemmiato: «Accetto la squalifica per la Coppa Italia - dice - perché a Cagliari ho usato parole inappropriate, ma non la motivazione, perché sono certo di non aver pronunciato un'espressione blasfema.
Credo che nella grande confusione di quei momenti mi siano state attribuite espressioni non mie e di questo mi dispiaccio». Sannino salterà gli ottavi di finale contro il Palermo. Il provvedimento segue il richiamo da parte del Coni a non lasciar correre il malcostume che, nonostante provvedimenti e sanzioni, ancora imperversa sui campi di pallone. «Sulle bestemmie la Federcalcio non fa sconti a nessuno, nei giorni scorsi è stato deferito anche un arbitro - dice il direttore generale della Figc, Antonello Valentini - . Da quando è entrata in vigore la normativa specifica, nel 2009, nei campionati professionistici sono stati deferiti 36 calciatori, 19 allenatori e 12 dirigenti».

 
Fonte: Avvenire, 02/12/2011


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it