« Torna alla edizione


L'EUROPA TRA SODOMA E GOMORRA
Danilo Quinto, ex tesoriere del Partito Radicale, svela le strategie che stanno dietro ai progetti di ingegneria sociale in atto nel mondo per distruggere la civiltà cristiana
da Notizie Provita

"L'Europa tra Sodoma e Gomorra – Un viaggio nel continente senza Dio": questo il titolo dell'ultima fatica di Danilo Quinto, saggio di prossima uscita edito da Arkadia.
Come si evince dal titolo, Quinto accompagna il lettore in un'analisi storica dai padri fondatori dell'Europa cristiana al totale asservimento alle sovrastrutture materialiste odierne: la cronaca del declino dalla Fede al nichilismo. Nelle 176 pagine, anticipate dalla prefazione del Prof. Mario Palmaro, vengono affrontati gli avvenimenti del nostro passato letti in chiave prospettica ma anche e soprattutto l'evoluzione antropologica che ha accompagnato questo profondo declino. Interessante capitolo è riservato al ruolo del Cattolicesimo ed al contributo che gli uomini di Fede possono apportare per una rivoluzione etica in chiave europea.
La descrizione proposta da Quinto può essere un importante contributo a comprendere la situazione in cui tutti noi versiamo ora ed uno strumento in più per avere consapevolezza del proprio ruolo nella missione di ricondurre i nostri popoli ai valori tradizionali fondativi del Vecchio Continente. [...]
Riportiamo a seguire un passaggio della recensione predisposta dalla casa distributrice.
Un saggio ricco di spunti che delinea il declino della fede nel continente europeo. Dalle radici cristiane dell'Europa alla deriva nichilista. Dalla forza prorompente di una religione all'asservimento totale al dio denaro.
Quali sono le origini dell'Europa e chi sono i suoi padri fondatori? Che cosa s'intende per Europa Giudaico-Cristiana e quali sono le cause della decadenza europea? Quali sono i fondamenti dell'illuminismo e della cultura razionalista e quali conseguenze ha avuto la rivoluzione del '68 sulla crisi dell'Occidente? Come nasce e che cos'è il relativismo e qual è la sua forza pervasiva e di dominio sull'essere umano? Quali sono le sue conseguenze antropologiche? Come si è sviluppata la cultura del disincanto totale, come l'ha chiamata Benedetto XVI? Si tratta di una crisi economica, come si afferma da più parti o di una crisi di principi? Rispetto alla crisi dell'Occidente, quale ruolo può giocare l'Islam? Che differenza c'è tra il Dio dell'Islam e quello dei cattolici?
Attraverso un'esposizione agile, semplice e di taglio divulgativo, questo libro intende rispondere a queste e a molte altre domande, che interrogano la coscienza dell'uomo contemporaneo. È in gioco, con la frantumazione dell'Europa cristiana, il concetto stesso di persona umana, così com'è stato conosciuto da millenni a questa parte. Il rischio è quello di distruggere un'identità, che se non s'interviene, sarà soppiantata da altre culture, estranee alla storia dell'Europa.
Quali possono essere i rimedi? Che cosa significa riandare alle origini? Perché torna di attualità il monachesimo benedettino? Quale può essere, in questo contesto, il compito dei cattolici?

Nota di BastaBugie: riportiamo di seguito la prefazione di Mario Palmaro al libro "L'Europa tra Sodoma e Gomorra".
Danilo Quinto ha scritto questo libro mosso da una passione sincera, che si è accesa in lui attraverso l'esperienza sempre sorprendente della conversione. Ha avuto il privilegio di vedere le cose dall'altra parte della barricata, di conoscere e comprendere il mondo e le idee di coloro che adesso combatte, di scoprire le strategie che stanno dietro ai progetti di ingegneria sociale in atto nel mondo per distruggere la civiltà cristiana e i suoi valori. E distruggerli una volta per sempre, nella vita delle singole persone come nelle strutture degli stati e delle agenzie educative. «Maria», si legge nelle conclusioni di questo libro, «su questa terra ci vuole forti, ostinati, credenti. Combattivi e non remissivi. Martiri, se necessario. Affidiamoci quindi alla sua intercessione, a quel suo Cuore Immacolato nel quale Dio ha depositato il suo amore per attraversare questa valle di lacrime e vivere, attraverso di lei, grazie alla consolazione e alla speranza che solo lei ci sa dare e alla sovrabbondanza di bene che sola può sconfiggere il male, la Resurrezione e la bellezza del Paradiso». Parole che faranno sorridere con aria di compatimento più di qualche lettore. Io invece credo che ci sia più serietà e più senso pratico in questa professione di fede nella Madonna, che in tutti i rapporti prodotti dalla Banca Centrale Europea, o nelle risoluzioni del Parlamento Europeo, testi che suggeriscono patetiche vie d'uscita alla grave crisi economica in atto nel vecchio continente. Ci vuole ben altro, per salvare Sodoma e Gomorra.

 
Titolo originale: L'Europa tra Sodoma e Gomorra
Fonte: Notizie Provita, 11/04/2014


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it