« Torna alla edizione


AUSTRALIA: UN UOMO CAMBIA SESSO A 28 ANNI E DIVIENE DONNA, POI A 48 ANNI OTTIENE IL RICONOSCIMENTO DI NON ESSERE NE' UOMO, NE' DONNA, CIOE' NEUTRO
(Ma poi il governo ci ripensa e lo costringe a decidere se essere uomo o donna!)
da Yahoo notizie

Norrie May Welby è la prima persona al mondo dichiarata ufficialmente nè uomo nè donna. A raccontarne la storia è il quotidiano britannico 'Telegraph', spiegando che Norrie è nato uomo 48 anni fa nella contea di Renfrewshire, in Gran Bretagna, si è trasferitosi all'età di 7 anni in Australia e ha cambiato sesso, diventando donna nel 1990 a 28 anni. Ma anche con un corpo femminile May-Welby non era felice, si legge, e ora raggiunti i 48 anni e' stato dichiarato ufficialmente una persona "senza sesso specifico".
Dopo l'esame di diversi medici, nessuno è stato in grado di specificare il sesso di Norrie; così il certificato di nascita originario, stilato in Gran Bretagna, è stato modificato e, alla casella 'sesso' c'è scritto "neutro". "Il concetto di uomo o donna non fa per me. La soluzione più semplice è non avere identificazione di tipo sessuale", ha commentato May-Welby.
POI IL GOVERNO CI RIPENSA
Forse il clamore attorno al suo caso è stato troppo, forse il governo australiano non ama che si parli tanto delle sue scelte. Non sappiamo esattamente cosa sia successo, ma sta di fatto che quella che sembrava essere una scelta molto all'avanguardia è stata ritrattata. Norrie May-Welby, il primo essere umano ad avere un "sesso non specificato" dovrà, da oggi, scegliersi un orientamento di appartenenza. L'ufficio per lo stato civile del Nuovo Galles del Sud  ha annullato il certificato di nascita di Norrie che riportava l'ormai famosa dicitura "di sesso non specificato".
"Quando ho ricevuto la telefonata mi sono sentito come se mi avessero ucciso - ha dichiarato alla stampa Norrie, che ha già presentato ricorso alla Commissione diritti umani -. La mia identità è stata divulgata in tutto il mondo, e ora il governo si riprende quello che mi aveva riconosciuto. Non poteva procurarsi prima la consulenza legale?".
Norrie, infatti, aveva usato quel certificato per tutti in tutti gli uffici con cui aveva avuto a che fare, dalla banca alla motorizzazione. Adesso, Norrie chiede delle scuse formali da parte del governo e un risarcimento danni.

 
Fonte: Yahoo notizie, 16 e 18 marzo 2010


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:   Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR). Autorizzo altresì il sito BastaBugie.it al trattamento dei miei dati personali per l'invio di una newsletter periodica.

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it