« Torna alla edizione


RICONOSCIUTE LE VIRTU' EROICHE DI PAPA PIO XII: ECCO I COMMENTI DEI CONTEMPORANEI SUL PASTORE ANGELICO
da CAV di Mistretta

Pio XII e' stato un grande Papa e ci rallegriamo per questo importante evento. Vogliamo qui riportare le parole che hanno scritto su di lui alcuni importanti personaggi.
 Albert Einstein, fuggito dalla Germania negli USA, scrisse su Time Magazine del 23 dicembre 1940: "Soltanto la Chiesa si oppose pienamente alla campagna di Hitler mirante a sopprimere la verita’. Non avevo mai avuto un interesse particolare per la Chiesa, ma ora sento per essa un grande amore ed ammirazione, perche' soltanto la Chiesa ha avuto il coraggio e la perseveranza di difendere la liberta' intellettuale e la liberta' morale. Devo confessare che cio' che prima avevo disprezzato ora lodo incondizionatamente".
 Quando l'8 ottobre del 1958 Pio XII mori', il Zionist Record, il Jewish Chronicle, il Canadian Jewish Chronicle, il Jewish Post, l'American Hebrew, insieme ai Rabbini di Londra, Roma, Gerusalemme, Francia, Egitto, Argentina ed alla quasi totalita' delle associazione ebraiche piansero la scomparsa di quel Papa che Golda Meir defini' "un grande servitore della pace".
 Il rabbino Isaac Herzog, rabbino capo d'Israele, nel febbraio del 1944 invio' un messaggio in cui dichiarava: "Il popolo d'Israele non dimentichera' mai quello che Sua Santita' e i suoi illustri delegati, ispirati dagli eterni principi della religione, che formano le vere basi di un'autentica civilta', stanno facendo per i nostri sfortunati fratelli e sorelle nell'ora piu' tragica della nostra storia, prova vivente dell'esistenza della divina Provvidenza in questo mondo.
 Gideon Hausner, procuratore generale israeliano nel processo contro Eichmann, il 18 ottobre 1961 ha detto: "il Papa intervenne personalmente a favore degli israeliti arrestati dai nazisti".
 Raffaele Cantoni, presidente della Giunta dell'Unione delle Comunita' Israelitiche Italiane dichiaro': (Indipendente, 2 marzo 1946): "La gratitudine imperitura degli ebrei per quanti si sono adoperati in favore della Comunita' israelitica e' stata solennemente dichiarata dal Congresso. In primo luogo nei riguardi di Pio XII per le prove di umana fratellanza fornite dalla Chiesa cattolica durante gli anni della persecuzione e poi in ricordo dei sacerdoti che patirono il carcere nei campi di concentramento e immolarono la loro vita per assistere in ogni modo gli ebrei".
 Il dottor Joseph Nathan in rappresentanza della Commissione Israelitica cosi' si espresse rivolgendosi alla Comunita' ebraica:
<>
( L'Osservatore Romano, 8 settembre 1945)
 Il dottor William F. Rosenblum nella sua predica al Tempio di Israele nella citta' di New York il 12 ottobre 1958 parlo' di Pio XII per la cui opera "migliaia di vittime ebree di Nazismo e Fascismo furono nascosti nei conventi e nei monasteri dei vari ordini cattolici e i bambini ebrei furono accolti negli orfanotrofi cattolici".
 In un attestato delle Comunita' israelitiche italiane che si trova al Museo della Liberazione in Via Tasso a Roma e' scritto: "Il Congresso dei delegati delle comunita' israelitiche italiane, tenutosi a Roma per la prima volta dopo la liberazione, sente imperioso il dovere di rivolgere reverente omaggio alla Santita' Vostra, ed esprimere il piu' profondo senso di gratitudine che anima gli ebrei tutti, per le prove di umana fratellanza loro fornite dalla Chiesa durante gli anni delle persecuzioni e quando la loro vita fu posta in pericolo dalla barbarie nazifascista".
Nell'autobiografia di Zolli, rabbino capo degli ebrei romani, si legge che, quando si profilo' la minaccia nazista, si adopero' per aiutare la sua comunita' e cerco' di reperire l'oro necessario a pagare la taglia richiesta dai nazisti per non deportare gli ebrei romani.  Quell'oro venne garantito da Pio XII.
Quando ricevera' il Battesimo, scegliera' il nome di Eugenio, perche' "l'ebraismo mondiale ha un debito di grande gratitudine verso Pio XII".

 
Fonte: CAV di Mistretta, 20 dicembre 2009

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it