« Torna alla edizione


A CAPODANNO AGGREDITA UNA 19ENNE IN PIAZZA DUOMO A MILANO DA UN BRANCO DI STRANIERI
Da alcuni anni le violenze da parte di bande islamiche verso ragazze occidentali è diventata la normalità alla quale dovremo abituarci (ricordate Colonia 2016?)
di Pierpaolo Lio

Neanche cinquanta secondi di immagini confuse. Ma sufficienti a intuire quanto è successo la notte di Capodanno in piazza Duomo a Milano. È l'una e mezza di notte. Mentre si stanno concludendo i festeggiamenti, una ragazza di 19 anni è aggredita da un gruppo di ragazzini stranieri che la palpeggia e la molesta. Nel video - pubblicato sulle pagine social della pagina «Milanobelladadio» - si vede una giovane con un piumino rosso circondata dal branco. Qualcuno prova a fermarli. Più d'uno urla: «No, no, no, oh, è una ragazza». Non ottengono risultati. Il gruppo ondeggia, la segue mentre lei cerca di sottrarsi, la bracca. Lei finisce di nuovo sommersa dalla calca. La si rivede solo a fine filmato, dopo uno stacco nelle immagini. Si rivede il giubbotto rosso: è lei accasciata a terra, protetta dagli scudi degli agenti delle forze dell'ordine.
Il video pubblicato sui social è stato acquisito dagli uomini della Squadra Mobile di Milano, che attraverso l'analisi delle immagini - in aggiunta a quelle delle tante telecamere pubbliche che monitorano la piazza - sta provando a identificare gli autori dell'aggressione. [...]
Agli agenti intervenuti racconterà che la violenza è iniziata dopo che lei si era allontanata per un attimo dai suoi amici. È in quel momento in cui la giovane è isolata che il branco attacca: la circondano, sono almeno un trentina, la spintonano, la strattonano, la palpeggiano, le strappano il maglione. Lei all'inizio pensa a una rapina, e consegna la sua borsa per placare il gruppo, ma non è sufficiente. Solo l'intervento della polizia che sorvegliava la piazza riesce a interrompere l'aggressione. Il gruppo si disperde, mentre la vittima è prima soccorsa, poi portata alla Mangiagalli.
La Procura di Milano sta indagando con l'ipotesi di reato di violenza sessuale . Le indagini sono coordinate dai pm del pool «fasce deboli» e condotte dalla Squadra mobile di Milano. Da quanto si è saputo, nel fascicolo, coordinato dal dipartimento guidato dall'aggiunto Letizia Mannella, viene ipotizzata la violenza sessuale «di gruppo» che consiste, da codice, «nella partecipazione, da parte di più persone riunite, ad atti di violenza sessuale». In teoria, stando alla giurisprudenza, a tutti coloro che hanno circondato la 19enne potrebbe essere contestato il reato. Basta che chi ha preso parte fosse consapevole che i giovani più vicini a lei stavano compiendo abusi sessuali o in qualche modo abbia incitato gli altri a commetterli. Investigatori e inquirenti, attraverso le immagini delle telecamere della zona ma anche con l'acquisizione di video come quello pubblicato sui social, stanno identificando coloro che hanno partecipato alla violenza. Gli aggressori erano riusciti a scappare prima dell'intervento della polizia, che era arrivata in soccorso della ragazza. Nell'indagine sarebbero già stati acquisiti il racconto a verbale e la denuncia della 19enne.

Nota di BastaBugie: da alcuni anni a capodanno le violenze da parte di bande islamiche verso ragazze occidentali è diventata la normalità alla quale dovremo abituarci. Quest'anno la notte di Capodanno a Milano ci sono stati almeno cinque casi di donne circondate e aggredite, minacciate e molestate da branchi di energumeni che parlano arabo.
Ecco i precedenti articoli da noi pubblicati sull'argomento dal 2016 al 2019.

DOPO LE VIOLENZE SESSUALI DI CAPODANNO, LA POLIZIA TEDESCA AMMETTE CHE LA MAGGIORANZA DEI COLPEVOLI NON SARA' MAI PRESA
E si scopre che i crimini commessi da immigrati in Germania sono aumentati dell'80%... in un solo anno!
di Stefano Magni
http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=4123

LE VIOLENZE DI CAPODANNO IN GERMANIA ERANO MOLTE DI PIU' DI QUELLE EMERSE IN UN PRIMO MOMENTO
Da un documento riservato della polizia sui fatti di Colonia si scopre che in realtà erano 1.200 le donne molestate da oltre 2.000 musulmani ed inoltre è ormai chiaro il legame tra l'immigrazione e l'aumento vertiginoso delle violenze
http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=4298

ANCORA VIOLENZE A CAPODANNO IN TUTTA EUROPA, MA GIORNALI E TELEVISIONI CE LO NASCONDONO
Bande di giovani islamici agiscono indisturbati mentre molestano ragazze occidentali e aggrediscono le forze dell'ordine al solito grido (indovinate quale)
di Lorenza Formicola
http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=5487

LA VERSIONE DISTORTA DI CAPPUCCETTO ROSSO PORTA A MINIMIZZARE LE VIOLENZE DI CAPODANNO IN GERMANIA
Cappuccetto Rosso, politicamente corretta, giustifica il lupo (e gli stupri), mentre la nonna uccide finalmente il cacciatore
di Roberto Marchesini
http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=4061

 
Titolo originale: Milano, circondata e minacciata dal branco a Capodanno in piazza Duomo: la polizia cerca gli aggressori della 19enne
Fonte: Corriere della Sera, 5 gennaio 2022


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:   Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR). Autorizzo altresì il sito BastaBugie.it al trattamento dei miei dati personali per l'invio di una newsletter periodica.

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it