« Torna alla edizione


LA DOPPIA PERSONALITA' DEL DOTT.GIANFRANCO E MR.FINI
da 19 maggio 2009

Singolare “intervista doppia” come quella delle Iene in cui però gli intervistati… sono la stessa persona!! Già, ecco come, alla stessa domanda, risponde Gianfranco Fini. O meglio, il dottor Gianfrank e Mr.Fini.
I brani del 1999, si riferiscono a una lettera che Fini scrisse al Corriere della Sera
PRESIDENTE FINI, COSA PENSA DELLA LEGISLAZIONE IN MATERIA DI BIOETICA? CREDE CHE SIA UN PROBLEMA CONFESSIONALE?
DOTT.GIANFRANCO: «Questa posizione non deriva da suggestioni confessionali, dal momento che non e' la fede ma la natura che affida a un atto personale e cosciente la trasmissione della vita»
 (2 febbraio 1999)
MR.FINI: «Il Parlamento deve fare leggi non orientate da precetti di tipo religioso»
 (19 maggio 2009)
COSA PENSA DELL’EUTANASIA?
DOTT.GIANFRANCO: «Welby è cosciente, non può chiedere di morire, perché chi assecondasse la sua volontà sarebbe un omicida»
(7 dicembre 2006)
MR.FINI: «Un testo, quello sul biotestamento votato dal Senato, più da Stato etico che laico»
 (28 marzo 2009)
MR.FINI: «Ho solo dubbi, uno su tutti: qual è e dov'é il confine tra un essere vivente e un vegetale? Penso che solo i genitori di Eluana abbiano il diritto di fornire una risposta. E avverto il dovere di rispettarla»
 (3 febbraio 2009)
PENSA CHE L’EMBRIONE SIA PERSONA UMANA E QUINDI VADA TUTELATA FIN DAL PRIMO ISTANTE, OPPURE VOTERÀ PER LA SUA MANIPOLAZIONE?
DOTT.GIANFRANCO: «Il riconoscimento che l' uomo e' persona fin dal primo istante, e come tale non e' strumentalizzabile da nessuno e per nessun motivo, deve diventare una base comune di condivisione per l' intera Europa, partendo dall' Italia»
 (2 febbraio 1999)
MR.FINI: Sul referendum sulla Procreazione assistita «andrò a votare ai referendum e credo voterò alcuni sì»
 (10 maggio 2005)
COSA PENSA DELLE CONVIVENZE?
DOTT.GIANFRANCO: La convivenza non può essere equiparata per tutto alla famiglia
 (2 febbraio 1999)
MR.FINI: «E' giusto rimuovere eventuali discriminazioni che negano i diritti individuali e personali dei cittadini che danno vita ad una unione di fatto»
 (4 gennaio 2007)
CHE TIPO DI LAICITÀ SI AUSPICA?
DOTT.GIANFRANCO: «Non aggressiva nei confronti della religione, aliena da degenerazioni laiciste e anticlericali, aperta al riconoscimento del ruolo attivo e positivo della Chiesa e ha  tra le sue radici, anche la dottrina sociale della Chiesa»
 (18 febbraio 2009)
MR.FINI: «Il Parlamento deve fare leggi non orientate da precetti di tipo religioso»

 
Fonte: 19 maggio 2009


  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:   Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 (GDPR). Autorizzo altresì il sito BastaBugie.it al trattamento dei miei dati personali per l'invio di una newsletter periodica.

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it