BastaBugie n°137 del 23 aprile 2010

Stampa ArticoloStampa


LETTERE ALLA REDAZIONE: SE ANCHE IN AMBIENTE CATTOLICO SI DUBITA DELLA SINDONE C'E' QUALCOSA CHE NON VA
Un consiglio per i catechisti, i parroci e i semplici fedeli
Autore: Giano Colli

Gentile redazione di BASTABUGIE,
ricevo da tempo i vostri begli articoli che leggo come prendendo una boccata d'aria fresca. Sono una catechista di una parrocchia del Piemonte che sopporta e combatte l'impostazione ormai troppo laicista degli ambienti catechistici delle nostre diocesi.
Ultimamente sono rimasta colpita negativamente dall'impronta gelida di un inserto della rivista cui faremmo riferimento noi catechisti (Dossier Catechista di ELLEDICI per non fare nomi), sulla Sindone, che non solo aveva un approccio assolutamente freddo e tecnico da cui era evidente la presa di distanza dalla autenticità della Sindone, ma che ometteva di descrivere, quasi faziosamente, alcuni fondamentali studi che ne rivelano l'autenticità, esaltando la prova del C14 che è stata da tempo negata.
Al di là di questo episodio, vorrei chiedervi: avete notizia di qualche sana e tradizionale rivista a cui potrei proporre al mio parroco di abbonarsi, come documentazione per i catechisti? Una rivista in cui respirare il vero catechismo tradizionale, che possano raddrizzare le menti dei catechisti sprovveduti e rafforzare nei nostri ragazzi il deposito della nostra fede, così minacciata da mode filo protestanti?
Grazie.
Annalisa

Cara Annalisa,
purtroppo la sua situazione è comune a tanti semplici cattolici che avvertono almeno un certo imbarazzo nelle posizioni che circolano in ambienti che dovrebbero essere cattolici.
Tra l'altro il caso che lei descrive è sintomatico. La Sindone, di cui ha parlato Antonio Socci nel numero passato di BASTABUGIE, è ormai scientificamente inattaccabile. Proprio la prova del C14 ha dimostrato quanto la scienza, se non applica il metodo scientifico, può diventare ideologia ed essere utilizzata per dimostrare le proprie tesi aprioristiche.
Comunque per rispondere alla sua domanda e cioè a quale rivista ci si può abbonare per rafforzare la nostra fede (con argomenti razionali e che trattano gli argomenti di cui si parla quotidianamente su televisione e giornali) e che sia indicata per i catechisti, per i sacerdoti, ma anche per chiunque voglia stare aggiornato, mantenendo però fermi i principi cristiani e cattolici: la risposta c'è. Ed è il mensile cattolico "Il Timone". Chi non lo conosce può farsi inviare una copia gratuita, richiedendola tramite il sito internet
www.iltimone.org
cliccando su "Richiesta copia saggio" sulla colonna di sinistra.
Coloro ai quali abbiamo consigliato di richiedere la copia saggio, sono poi diventati abbonati e sostenitori convinti di questa bellissima rivista che noi della redazione di BASTABUGIE abbiamo come modello ed esempio.
Tra l'altro molti dei nostri articoli sono scritti da coloro che collaborano con questa preziosa rivista di apologetica. Ecco il motivo per cui non possiamo fare a meno che consigliarla calorosamente a tutti i nostri lettori.

Fonte: BastaBugie, 20 aprile 2010

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.