BastaBugie n°327 del 13 dicembre 2013

Stampa ArticoloStampa


ARGENTINA: SCHIAFFI, INSULTI E SPUTI AI CATTOLICI CHE DIFENDONO LA CATTEDRALE
L'incredibile video (per adulti) delle femministe che hanno gridato ''Aborto sì, aborto no, lo decido io'', poi hanno dato fuoco ad un fantoccio di Papa Francesco
Fonte: No Cristianofobia, 04/12/2013

Così un gruppo ben nutrito di abortiste ha trattato i fedeli che tentavano di difendere la cattedrale di San Juan. Al grido di "Aborto sì, aborto no, lo decido io", hanno insultato, imbrattato con gli spray, provocato, sputato in viso, preso a schiaffi e picchiato un centinaio di cattolici inermi. I quali, con un coraggio e una fermezza encomiabile, hanno continuato a recitare il rosario senza rispondere mai. Incredibile.
Il video che riportiamo documenta perfettamente l'episodio. E mostra che è inequivocabile la rabbia immotivata delle pro-aborto, travestite da femen, e la non-reazione dei cattolici.
Infine, non contente, hanno dato fuoco ad un fantoccio di Papa Francesco. Poi ci hanno ballato intorno.
Nel vederlo sembra di assistere a qualche rito selvaggio de "Il signore delle mosche".

Nota di BastaBugie: vi invitiamo a vedere il video di cui si parla nell'articolo


http://www.youtube.com/watch?v=wPUvUYU7Qzw

Fonte: No Cristianofobia, 04/12/2013

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.