BastaBugie n°127 del 12 febbraio 2010

Stampa ArticoloStampa


LA SCONCERTANTE CLASSIFICA DEI GRANDI MAESTRI DI SPIRITUALITA' SECONDO FAMIGLIA CRISTIANA

Fonte: Messainlatino.it, 5 febbraio 2010

Famiglia Cristiana sta pubblicizzando la sua nuova collana di volumi allegati alla rivista e dedicata ai Grandi Maestri della Spiritualità! Niente meno.
Con un titolo del genere è lecito aspettarsi che tra questi grandi maestri ci siano i maggiori mistici di due millenni di vita cristiana: ci saranno Giovanni Climaco, S. Bernardo di Chiaravalle, S. Teresa d'Avila, S. Ildegarda, S. Bonaventura, S. Brigida, L'imitazione di Cristo e, magari, per non parlare solo del passato, padre Pio o San Massimiliano Kolbe!
Ecché!! La Chiesa è nata nel 1962-65, l'avevate dimenticato? I suoi Grandi Maestri di Spiritualità, quindi, non possono che aver scritto dopo. Ed eccoli, dunque, tutti quanti gli autori che Famiglia (ex) Cristiana si appresta a pubblicare:
1. Enzo Bianchi (l'arcinoto, onnipresente priore di Bose, comunità monastica interconfessionale e sincretica),
2. David Maria Turoldo (il sacerdote poeta cattoprogressista, fondatore di una comunità di ecumenismo radicale, che comprendeva anche islamici; favorevole al divorzio; alle sue esequie il card. Martini proclamò: "la Chiesa riconosce la profezia troppo tardi").
3. Leonardo Zega (recentemente deceduto e nel 1998 sollevato dalla direzione di Famiglia Cristiana per i suoi Colloqui con il Padre dal contenuto talmente progressista ed eterodosso da esser definiti "di estrema spregiudicatezza", dal card. Ruini; quegli stessi Colloqui che ora la rivista pubblica come caposaldo di spiritualità)
4. Carlo Carretto (il mistico che fece propaganda a favore del divorzio)
5. Carlo M. Martini (l'antepapa, come si definisce lui stesso)
6. Tonino Bello (il quale fu, forse, un santo, forse, ma certamente è diventato un'icona dei cattoprogressisti)
7. Gianfranco Ravasi (beh: lui almeno scrive bene)
8. Angelo Comastri (che ci fa in mezzo a quel gruppo?)

Fonte: Messainlatino.it, 5 febbraio 2010

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.