BastaBugie n°478 del 02 novembre 2016

Stampa ArticoloStampa


QUOTE ARCOBALENO PER I DIPENDENTI DELLA TV INGLESE
Il governo minaccia sanzioni per la BBC se non saranno assunti almeno il 10% di gay (VIDEO: i pericoli del pensiero unico)
Fonte: Gender Watch News, 18/10/2016

L'inglese BBC ha messo in guardia le aziende di produzione televisiva: le minorane etniche, i disabili e le persone LGBT dovranno occupare maggiore spazio nei palinsesti. Non solo, ma a loro sarà assegnata una quota minima di assunzioni.
Charlotte Moore, direttrice per i contenuti della BBC, ha dichiarato: "Il futuro del BBC dipende dal rimanere rilevanti per tutti i nostri contribuenti e dal riflettere la moderna Gran Bretagna in modo autentico. Il pubblico rimarrà sintonizzato se percepisce che le loro vite e le loro aspirazioni vengono riflesse in Tv".
E così la BBC ha fissato addirittura una soglia minima di omosessualità da incamerare nei propri programmi entro il 2020: 8%, tra attori, dirigenti, impiegati, conduttori, etc. Al di sotto si è omofobi. Notevole, se pensiamo che le persone omosessuali sono intorno all'1-2%. Una sovra-rappresentanza. E poi che fine ha fatto il criterio meritocratico? Meglio un gay inetto che un etero bravo, ma fuori quota?
Inoltre si è impegnata a far ricoprire metà dei ruoli da donne (viene da chiedersi: le lesbiche verranno conteggiate nell'8% oppure nel 50% o in entrambe le percentuali?).
Essendo la BBC una emittente pubblica, il governo ha rilanciato: 8% è poco, vogliamo il 10% di dipendenti gay. E così John Whittingdale, segretario per la cultura, non è soddisfatto degli obiettivi della BBC ed ha minacciato sanzioni a carico dell'emittente se non si arriva "entro il 2020 al 15% dei ruoli di leadership per le minoranze etniche, al 10% per gli LGBT e all'8% per i disabili".
Come per le aranciate che devono avere una minima percentuale di succo d'arancia per potersi chiamare "aranciate", ora siamo arrivati alla percentuale minima consentita di omosessualità massmediatica perché la società possa chiamarsi democratica ed inclusiva.

Nota di BastaBugie: il seguente video racconta la dittatura del politicamente corretto con amara ironia


https://www.youtube.com/watch?v=z72jtR_om98

Titolo originale: Quote minime di LGBT nella BBC
Fonte: Gender Watch News, 18/10/2016

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.