BastaBugie n°99 del 07 agosto 2009

Stampa ArticoloStampa


FINALMENTE C'E' UNA VALIDA ALTERNATIVA AI CATECHISMI DELLA CEI
I libri di catechismo della Mimep-Docete, oltre che graficamente belli, hanno anche contenuti forti e chiari per l'educazione alla fede cristiana (e con un costo irrisorio)
Autore: Giano Colli

Oggi la parrocchia è il luogo in cui si porta i bambini tra un corso di nuoto, uno di judo, uno di tennis, uno di danza, uno di informatica, a fare l'ennesima, secondo la mentalità corrente, rottura settimanale: “il catechismo”, che per i genitori serve solo per far fare la festa per la prima comunione.
Cosa si fa a catechismo? Se lo si domandasse ai bambini che escono dalla lezione si avrebbero le seguente risposte: “un cartellone”, “che non si deve urlare a lezione”, “che ci dobbiamo voler bene”, “che siamo tutti fratelli” e nelle migliore delle ipotesi, “abbiamo parlato di Gesù”. E le nozioni? I contenuti della fede?
Negli ultimi decenni la trasmissione della fede ha incontrato crescenti difficoltà.
Si è tentato di sostituire a un metodo piuttosto nozionistico il tentativo di una «catechesi per la vita cristiana», che fosse più coinvolgente e meglio idonea a introdurre i ragazzi  nella comunità credente.
I risultati sono stati però scarsi, tanto che poi i bambini non riescono a stabilire con la fede e con la Chiesa un rapporto duraturo e profondo.
Molti si ostinano a usare quei catechismi particolari editi dalla CEI negli anni 80, che, oltre che brutti, lasciano alquanto a desiderare come contenuti: troppo annacquati per poter incidere nella fede dei bambini e dei ragazzi.
Con l’uscita del Catechismo della Chiesa Cattolica il Papa già dal 1992 e ribadito nel 1997, chiedeva con forza magisteriale una revisione di questi catechismi particolari alla luce del nuovo Catechismo certamente più conforme alla Tradizione. Revisione mai avvenuta e i suddetti catechismi sono ancora "in servizio".
Molti sacerdoti e catechisti però hanno ormai messo nel cassetto i catechismo della CEI.
Ma il problema è: con cosa sostituirli?
Finalmente (da ormai diversi anni) sono disponibili dei libri di catechismo che, oltre che graficamente belli, hanno anche contenuti forti e chiari per l'educazione alla fede cristiana.
Sono venduti praticamente a prezzo di costo da una coraggiosa casa editrice, la Mimep-Docete, che ha fatto dell'apostolato a mezzo stampa una coraggiosa scelta vocazionale.
Per la classe della prima comunione è disponibile il libro:
IL CAMMINO CON GESU' VERSO LA PRIMA COMUNIONE
al costo di pochi euro.
E' disponibile anche il "quaderno attivo" relativo con le illustrazioni da colorare e domande semplici per verificare l'apprendimento.
Ordinando una quantità superiore a 15 copie viene inviata gratuitamente il dvd che riassume tutti i contenuti del libro. Molto utile ai bambini per iniziare l'incontro di catechismo oppure ai catechisti per farsi una rapida idea dei contenuti da trattare durante l'anno.
Per la preparazione alla cresima c'è il secondo libro della serie (ideale prosecuzione di quello per la comunione, con un utile ripasso all'inizio):
INCONTRO AL TUO AVVENIRE: DALLA CONFERMAZIONE ALLA MATURITA' CRISTIANA
Con questo libro i ragazzi possono scoprire tutte le principali verità della fede cristiana con un utile approfondimento che aiuterà perfino i catechisti nella loro vita spirituale.
Questi libri possono essere ordinati direttamente nel sito internet www.mimep.it oppure telefonando allo 02.95.74.19.35 oppure inviando un fax allo 02.95.74.46.47 oppure inviando una e-mail a ordine@mimep.it.
Sia dal catalogo della Mimep-Docete che dal sito internet è possibile conoscere la vasta scelta di materiali utili a tutti: libri, dvd e molto altro. Non ci si pente mai di nessun acquisto.

Fonte: Redazione di BASTABUGIE

Stampa ArticoloStampa


BastaBugie è una selezione di articoli per difendersi dalle bugie della cultura dominante: televisioni, giornali, internet, scuola, ecc. Non dipendiamo da partiti politici, né da lobby di potere. Soltanto vogliamo pensare con la nostra testa, senza paraocchi e senza pregiudizi! I titoli di tutti gli articoli sono redazionali, cioè ideati dalla redazione di BastaBugie per rendere più semplice e immediata la comprensione dell'argomento trattato. Possono essere copiati, ma è necessario citare BastaBugie come fonte. Il materiale che si trova in questo sito è pubblicato senza fini di lucro e a solo scopo di studio, commento didattico e ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.