Vai al sito » « Home
BastaBugie n.310 del 16 agosto 2013

FEMMINICIDIO, INVENZIONE DI REGIME: GLI UOMINI UCCISI SONO IL QUADRUPLO

Ormai il nemico del popolo additato da tv e giornali è il padre di famiglia (e, in ultima analisi, Dio)

di Roberto Marchesini

In Polonia c'è un piccolo paese sconosciuto al mondo, ma che i polacchi conoscono molto bene. Si chiama Manieczki, e tutti i polacchi, almeno quelli sopra una certa età, lo conoscono bene per averlo visto in televisione migliaia di volte durante il regime comunista. Ogni volta che la televisione di stato parlava degli splendidi successi ottenuti dal piano agricolo quinquennale, ogni volta che cantava le lodi del sistema dei kołchoz (cooperative agricole collettivistiche), le immagini trasmesse erano quelle di Manieczki.
Sarebbe bastato girare le riprese in uno qualsiasi dei tantissimi kołchoz polacchi per vedere una realtà diversa: miseria, degrado, fame. Ma la televisione proponeva solo e soltanto le immagini di Manieczki, delle sue meravigliose feste del raccolto, danze, canti, abbondanza. I contadini di Manieczki erano più bravi degli altri? No. Era semplicemente una messinscena ideologica per nascondere la triste realtà del tragico fallimento del comunismo.
Ogni regime si inventa una realtà, le sue lotte, i suoi successi. È la lezione del romanzo orwelliano 1984 nel quale i cittadini si radunavano "spontaneamente" davanti a enormi schermi sui quali passavano le immagini dei successi militari ottenuti dalla patria; dopo di che cominciavano i "due minuti d'odio", durante i quali i cittadini – sempre in modo spontaneo – mostravano tutto il loro odio contro il nemico pubblico numero uno, Emmanuel Goldstein. Anche in questo caso: trionfi fasulli e nemici fasulli per nascondere la triste realtà di un intero continente trasformato in lager.
Questo è quanto mi è venuto in mente quando, dopo una rapida scorsa ai quotidiani on line, ho seguito la conferenza stampa del consiglio dei ministri che presentavano il Decreto Legge "contro il femminicidio", l'emergenza che da qualche anno sta affliggendo l'Italia. Come è cominciato l'allarme "femminicidio"?
Nel marzo del 2012 ha fatto molto scalpore un dato rivelato da Ritanna Armeni, secondo la quale la violenza sulle donne "è la prima causa di morte in tutta Europa per le donne tra i 16 e i 44 anni". Un paio di mesi dopo Barbara Spinelli, sul Corriere della Sera, aveva fatto una rivelazione simile: "La prima causa di uccisione [morte] nel mondo delle donne tra i 16 e i 44 anni è l'omicidio (da parte di persone conosciute)". Nel giugno dello stesso anno è intervenuta sul tema Rashida Manjoo, special rapporteur dell'ONU sulla violenza contro le donne, secondo la quale "[...] in Italia la violenza domestica è la prima causa di morte per le donne fra i 16 e i 44 anni di età".
Peccato che tutte queste dichiarazioni (ovviamente riprese con grande enfasi da tutti i media) siano false. È falsa la dichiarazione riguardante l'Europa (pp.168ss.); è falsa la dichiarazione sulla popolazione femminile mondiale; è falsa la dichiarazione sull'Italia.
Il Rapporto Criminalità Italia del Ministero dell'Interno recita a pagina 125: "È condivisa l'idea che determinate condizioni di "debolezza", dovute al sesso femminile o all'età avanzata, aumentino la vulnerabilità e quindi la probabilità di essere vittima di un reato violento come l'omicidio. Al contrario, dai dati emerge che più frequentemente le vittime di omicidio sono maschi, fino ad un massimo di 8 soggetti su 10 tra il 1992 e il 1997"; e a pagina 128: "Le donne commettono omicidio soprattutto verso maschi e la quota percentuale rimane abbastanza costante per tutto il periodo considerato. Non bisogna, tuttavia, dimenticare che gli omicidi da parte di autore di sesso femminile sono una minima parte di quelli commessi e solitamente avvengono nei confronti del proprio partner, in ambienti quindi familiari".
Dunque al massimo si profila un "maschicidio", sia da parte di altri maschi, che da parte di femmine (soprattutto in ambienti familiari). Esattamente il contrario rispetto alla tesi del "femminicidio". Ma al di là di tutto questo: l'omicidio (al di là del sesso della vittima) non è già punito, e con severità, in Italia? Che bisogno c'è di parlare di "femminicidio" o "maschicidio"?
Secondo il ministro dell'interno Angelino Alfano: "Le norme hanno tre obiettivi: prevenire violenza di genere, punirla in modo certo e proteggere le vittime". Il linguaggio è significativo, e rimanda ad un mondo ideologico, non necessariamente corrispondente con il mondo reale.
Ricordiamoci del kołchoz di Manieczki: questa è una grande vittoria del governo contro un nemico di paglia, il "femminicida"; al quale sono stati rivolti i "due minuti d'odio" al pari dell'evasore e dell'omofobo.
Il solito "nemico del popolo" da stanare ed eliminare. Il cui identikit (maschio, eterosessuale, marito e padre) si delinea con una chiarezza sempre maggiore: il padre di famiglia.

RISPOSTA ALLE CRITICHE SUL MIO ARTICOLO
Il mio articolo intitolato "Femminicidio, invenzione di regime" ha suscitato diverse reazioni; alcune positive, altre negative. Cercherò di rispondere alle seconde.
C'è chi ha ironicamente commentato: "E chi glielo dice adesso che, mentre lui pubblicava, altri parlavano di 99 donne uccise dall'inizio dell'anno? E che a darne la notizia non era un quotidiano di regime bolscevico, ma niente meno che «L'Avvenire»? Si tratta del vecchio trucco detto "dell'uomo di paglia": si crea una caricatura dell'avversario facendogli dire cose che in realtà non ha mai detto, in modo da segnare un punto facile che con l'avversario vero non si sarebbe riusciti a segnare. Io non ho mai scritto che in Italia non viene uccisa nessuna donna; né ho mai negato che in Italia, ogni anno, vengano uccise molte donne. Ho negato l'emergenza femminicidio. Fino al 31 luglio 2013 sono state uccise 99 donne: malissimo! È una tragedia. E quanti uomini sono stati uccisi nello stesso periodo? Avvenire non lo dice, né altri media riportano la cifra. Perché? Perché ci si prende la briga di contare le donne uccise mentre gli uomini uccisi non li conta nessuno? Sappiamo che il rapporto tra gli uomini e le donne uccisi in un anno è circa 4/1: perché 99 donne uccise fanno notizia e 400 uomini uccisi no? Perché le 99 donne uccise vengono contate e i 400 uomini uccisi no? Valgono forse meno?
C'è stato chi ha obiettato che l'emergenza femminicidio c'è, perché la percentuale di donne uccise sale di anno in anno. Invece l'emergenza femminicidio non c'è, perché il numero di donne uccise scende di anno in anno. Erano 192 nel 2003; 172 nel 2009; 156 nel 2010; 137 nel 2011, 124 nel 2012. E come mai, se il numero assoluto di donne uccise diminuisce di anno in anno, la percentuale sale? Perché il numero assoluto di omicidi compiuti nel nostro paese scende di anno in anno, ma scende più velocemente per gli uomini che per le donne (anche a causa della maggior diffusione degli omicidi con vittime maschili).
Infine c'è chi ha commentato: "I numeri dei delitti passionali parlano chiaro: il 60% delle vittime sono donne". È vero, ma riflettiamo. Più dell'80% degli omicidi ha come autore un uomo. In ambito familiare o affettivo abbiamo un uomo ed una donna, quindi in tale ambito dovremmo avere una percentuale di vittime femminili dell'80%. Invece la percentuale è più bassa. Come dice il Rapporto sulla Criminalità in Italia del Ministero dell'Interno, mentre gli uomini uccidono più uomini, e più fuori casa, le donne uccidono più uomini e più in casa. Ossia: sicuramente gli uomini hanno una tendenza omicida più marcata (come la spiegano, gli ideologi di genere?), ma sono più pericolosi fuori casa che in casa; mentre le donne sono più pericolose in casa che fuori. Esattamente il contrario di quanto afferma la vulgata del femminicidio.
Concludo constatando che, nell'anno del trionfo dell'ideologia di genere, vorrei che fossero rispettate le quote rosa anche per quanto riguarda la criminalità in Italia, cioè che il numero di uomini uccisi ogni anno nel nostro paese possa scendere fino a raggiungere il livello delle donne uccise. E mi piacerebbe molto vedere i fautori della parità indignarsi per il silenzio con il quale vengono dimenticate molte vittime di crimini violenti soltanto a causa del loro sesso (maschile).

Nota di BastaBugie: ormai i signori che detengono il potere dell'informazione possono far credere ciò che vogliono a un'opinione pubblica frastornata e omologata. Ad esempio il femminismo vuole fomentare, dopo il fallimento della "lotta di classe", una sorta di "lotta di genere" dove vengono contrapposti gli uomini alle donne esasperando i contrasti. La cultura dominante vuole così far passare l'idea che gli uomini odiano le donne e così hanno inventato la parola "femminicidio". Così i telegiornali parlano spesso delle uccisioni di donne da parte di uomini criminalizzando un'intera categoria di persone in base al loro sesso di appartenenza.
Ma proviamo a ragionare: se volessero dimostrare l'ipotesi contraria e cioè volessero criminalizzare le donne, avrebbero tutti i mezzi per convincerci di questo. Qui di seguito vi proponiamo un elenco di violenze messe in atto da donne in Italia nel solo 2012 (tutte documentate) solo per dimostrare che, se volessero, televisioni e giornali avrebbero modo di martellarci con questo genere di notizie (che invece non ci vengono raccontate).
Sia chiaro che vi proponiamo questo elenco solo per dimostrare quanto sono in mala fede i mezzi di comunicazione di massa e non certo per sostenere l'ipotesi del maschilicidio (infondata al pari di quella contraria del femminicidio).
Sia chiaro inoltre che ogni omicidio dell'innocente grida vendetta al cospetto di Dio, come da sempre insegna la Chiesa. Non esistono persone di serie A e persone di serie B come vorrebbero farci credere i signori che sponsorizzano le nuove parole inventate del "femminicidio" e della "omofobia". Tutte le persone innocenti devono valere allo stesso modo di fronte alla legge e meritano il massimo rispetto da parte di noi tutti in quanto persone.

Ecco dunque l'elenco delle cronache nascoste:
1) 10 gennaio 2012 -Torino - Poliziotta assolda killer per ammazzare l'ex marito: vivo per miracolo
2) 10 gennaio 2012 - ReggioC. - Madre presa a martellate in testa dalla figlia: tentato omicidio
3) 21 gennaio 2012 -Torvaianica (RM) - Litiga con l'ex e lo accoltella al collo: arrestata
4) 27 gennaio 2012 - Torino - Giovane mamma droga il figlio, gli taglia le vene e tenta il suicidio
5) 01 febbaraio 2012 - Trieste - Litiga con fidanzato e lo accoltella: tentato omicidio, arrestata
6) 01 febbraio 2012 - Genova - Arrestata 53enne: lasciata dal "fidanzato" ha tentato due volte di avvelenare il marito pensando che fosse colpa sua
7) 04 febbraio 2012 – Roselle (GR) - Accoltella la rivale in amore: arrestata e accusata di tentato omicidio
8) 06 febbraio 2012 - Cremona - Partorisce a assieme al marito gettano la neonata in un cassonetto; la neonata è morta
9) 10 febbraio 2012 - Udine - Uccide il convivente con una coltellata al cuore
10) 17 febbraio 2012 - Parma - Madre uccide la propria figlia e si impicca
11) 23 febbraio 2012 - Cerredolo di Toano (RE) - Tre coltellate al collo del marito: tentato omicidio
12) 24 febbraio 2012 - Prato - Una 74enne prende uomo a badilate in testa: è tentato omicidio
13) 27 febbraio 2012 - Cesena - Non ottiene prestito: marocchina 58enne uccide la dirimpettaia 89enne
14) 02 marzo 2012 - Tremestieri E. (CT) - Tenta di uccidere il marito 75enne soffocandolo
15) 04 marzo 2012 - Diamante/Cosenza - Litigano e lei lo accoltella: tentato omicidio, arrestata
16) 05 marzo 2012 - S. Agata Militello (ME) - Per una lite accoltella il fidanzato al torace: tentato omicidio
17) 07 marzo 2012 - San Giuliano M. - La matriarca del clan ordina l'omicidio per punire lo sgarro
18) 08 marzo 2012 - Avellino - Pluripregiudicata accoltella due tecnici Iacp "arrivati tardi": arrestata
19) 13 marzo 2012-Napoli - La colf riduce l'invalido in fin di vita per derubarlo
20) 21 marzo 2012 - Fabriano (AN) - Duplice tentato omicidio di una stalker che tenta di investire due donne
21) 22 marzo 2012-Granozzo (NO) - La suocera non la saluta, la nuora la uccide a coltellate
22) 24 marzo 2012 - Revigliasco (AT) - Sempre grave l'uomo accoltellato alla gola, la donna è accusata di tentato omicidio
23) 25 marzo 2012 - Bagnacavallo (RA) - Violenza domestica: sgozzato dalla convivente
24) 04 aprile 2012 - Avola (SR) - Rapina e tentato omicidio a meccanico e cliente: arrestata sarda 34enne
25) 17 aprile 2012 - Milano - Cosparge d'alcol il marito addormentato e gli dà fuoco: arrestata per tentato omicidio
26) 19 aprile 2012 - Bari - Uccide la nonna a calci e pugni: arrestata nipote 37enne
27) 23 aprile 2012 -Treviso - Ferisce marito e figlia con coltello
28) 02 maggio 2012 - Genova - Accoltella il convivente, arrestata per tentato omicidio
29) 02 maggio 2012 - Mazzarino (CL) - Una 22enne tenta di uccidere una 52enneper motivi d'onore
30) 05 maggio 2012 - Villapiana (CS) - Arrestata la donna che ha ucciso marito e figlia
31) 07 maggio 2012 - Atella (PZ) - Sequestra l'amante e tenta di ucciderlo perché vuole lasciarla
32) 09 maggio 2012 - Avellino - scampa alla morte per miracolo: accoltellato all'addome dalla moglie
33) 14 maggio 2012 - Gioia Tauro (RC) - Donna ordina a marito e figlio l'uccisione del pretendente della figlia: arrestati
34) 14 maggio 2012 - Livorno - La tradisce, lei lo sevizia ai genitali: uomo di 60 anni muore a Livorno
35) 14 maggio 2012-Milano, Uccide a bastonate la 91enne che accudisce, arrestata
36) 15 maggio 2012 - Paderno D'Adda, Omicidio di Paderno d'Adda, l'arrestata coinvolge il cugino
37) 16 maggio 2012 - La Maddalena - Madre la sgrida per uscite notturne: la figlia le sferra tredici coltellate
38) 28 maggio 2012 - Pescara - Tre prostitute accoltellano al polmone una concorrente: tentato omicidio
39) 13 giugno 2012 - Montemarciano (AN) - Lui le fa la carità, lei chiama l'amico, aggrediscono in casa il benefattore, lo accoltellano e tentano di strangolarlo: arrestata
40) 21 giugno 2012 - Bagnolo Piemonte (CN) - Pensionato 58enne trovato accoltellato, indiziata lamoglie trovata in stato confusionale e con ferite alle mani
41) 23 giugno 2012 - Foggia - Padre separato ucciso in un agguato dalla ex suocera, mentre andava a prendere il figlioletto
42) 27 giugno 2012 - CORI (LT) Donna accoltella il compagno alla schiena
43) 08 luglio 2012 - Cagliari - Per gelosia spara al convivente: tentato omicidio
44) 11 luglio 2012 - Chieti - Donna spara al figlio del proprietario durante uno sfratto: tentato omicidio
45) 12 luglio 2012 - Orte (VT) - Una 43enne cerca, con l'attuale amante, di uccidere l'ex convivente
46) 12 luglio 2012 - Boscoreale (NA) - Tenta di far uccidere l'ex marito: voleva metà dei beni
47) 17 luglio 2012 - Milano - Accoltella il fidanzato per gelosia e poi fugge. Arrestata dalla Polizia per tentato omicidio
48) 20 luglio 2012 - Bologna - Partorisce due gemelli e ne butta uno nella spazzatura
49) 21 luglio 2012 - Melissano (LE) - Donna uccide marito a coltellate
50) 25 luglio 2012 - Ferriere (PC) - Donna 29enne uccide con 150 coltellate l'amica del cuore
51) 26 luglio 2012 - Brancaleone (RC) - Tenta di uccidere madre a coltellate, donna arrestata
52) 31 luglio 2012 - Monza: travestita da Eva Kant tenta di uccidere la moglie dell'amante a colpidi siringa di anestetico nel cuore
53) 01 agosto 2012 - Venezia - Donna aggredisce l'ex amante con due coltellate: tentato omicidio
54) 01 Agosto 2012 – Roma (Casalotti) - Donna accoltella il marito. Arrestata per tentato omicidio
55) 12 agosto 2012 - Sanpierdarena (GE) - Lei 25 anni, lui 29 accoltellano commerciante
56) 12 agosto 2012 - Gragnano (NA) - Ragazza ventenne accoltella coetanea alla gola: arrestata
57) 13 agosto 2012 - Como - Litiga con la madre e la accoltella. Arrestata
58) 18 agosto 2012 - Napoli - Madre lancia la figlia di tre anni dal balcone
59) 02 settembre 2012 - Vibo Valentia - Accoltella e uccide marito 78enne dopo lite: arrestata
60) 03 settembre 2012 - Pescara - Donna 35 enne e fidanzato in carcere per tentato omicidio
61) 04 settembre 2012 - Scilla (RC) - Donna 44enne accoltella il compagno in camera da letto: tentato omicidio
62) 12 settembre 2012 - Chiavari (GE) - Getta il figlio di due anni dal balcone
63) 13 settembre 2012 - Floridia (SR) - Due donne rivali per amore saffico si contendono una terza: finisce a coltellate
64) 17 settembre 2012 - Lignano Sabbiadoro (UD) - Donna 21enne assassina due coniugi
65) 21 settembre 2012 - Potenza - Accoltella marito durante lite: arrestata per tentato omicidio
66) 23 settembre 2012 - Siracusa - Ferisce una donna a forbiciate: arrestata per tentato omicidio
67) 26 settembre 2012 - Frosinone - tentato omicidio, assieme al fidanzato accoltella un uomo
68) 27 settembre 2012 - Genova - Madre butta giù dal quarto piano il figlio di 4 anni poi lo segue
69) 02 Ottobre 2012 - Caserta - Il fidanzato discute, lei accoltella l'altro alle spalle: arrestata per tentato omicidio
70) 11 ottobre 2012 - Cervignano del Friuli (UD) - Accoltella e uccide il convivente
71) 15 ottobre 2012 - Adria (RO) - Prostituta brasiliana fracassa cranio al cliente
72) 20 ottobre 2012 - Roma - 6 giovani (due ragazze) rapinano camionista e lo prendono a sprangate: è grave
73) 22 ottobre 2012 - Schio (VI) - Pianta coltello in pancia all'amico per vendicare l'onore: tentato omicidio aggravato
74) 22 ottobre 2012 - Sorso (SS) - Uccide con una improvvisa coltellata all'addome l'uomo col quale discuteva animatamente: arrestata
75) 29 ottore 2012 - Camisano (CR) - Anziana accoltella il marito
76) 06 novembre 2012 - Milano - Tentato omicidio in via degli Apuli: accoltella il marito nel sonno alla giugulare
77) 08 novembre 2012 - Truccazzano (MI) - Tenta di affogare nell'Adda se stessa e il bambino di sei mesi ; gravissimo il bambino
78) 09 novembre 2012 - Rizziconi (REGGIO CALABRIA) - Assieme al marito tenta di uccidere un uomo a coltellate
79) 11 novembre 2012 - Vittoria (RG) - Pregiudicata accoltella l'ex e gli sfascia la macchina
80) 11 novembre 2012 - Fano (PU) - A 80 anni: donna accoltella il marito
81) 14 novembre 2012 - Torino - Prende neonata dalla culla e la sbatte per terra perché ha litigato con la madre: arrestata
82) 15 novembre 2012 - Settebagni (RM) - Tentato omicidio, bastonate a ottantenne dalla vicina di casa: l'anziano è grave in ospedale
83) 20 novembre 2012 - Lanciano (CH) - Coltellata nell'orecchio del compagno: arrestata per tentato omicidio
84) 21 novembre 2012 - Vasto - Marito accoltellato dalla moglie: è tentato omicidio
85) 29 novembre 2012 - Montalbano Jonico (MT) - Grave la madre accoltellata dalla figlia: tentato omicidio
86) 30 novembre 2012 - Buccinasco (MI) - Donna pianifica l'uccisione dell'ex marito dell'amica di cui si era innamorata. Fermata in tempo dalla GdF
87) 04 dicembre 2012 - Roma - Ragazze ubriache picchiano uomo che le soccorreva; è grave
88) 06 dicembre 2012 - Roma - Acido in faccia e martellate in testa alla rivale in amore: arrestata
89) 06 dicembre 2012 - Montescudaio (PI) - Accoltella al volto e all'inguine il marito nel sonno e poi lo colpisce con un sasso: arrestata 51enne per tentato omicidio
90) 16 dicembre 2012 - Frosinone - Donna 68enne spara 4 colpi di pistola contro l'ex marito
91) 19 dicembre 2012 - Giaveno (TO) - Donna spara all'uomo cui doveva 8.000 euro e tenta il suicidio
92) 20 dicembre 2012 - Modena - Donna 43enne uccide il fratello con trenta colpi di pistola

Fonte: La Nuova Bussola Quotidiana, 09/08/2013 (e 12/08/2013)

Pubblicato su BASTABUGIE n.310
Condividi su WazzApp Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Articoli su "Famiglia e matrimonio"

Informativa estesa