Vai al sito » « Home
BastaBugie n.341 del 21 marzo 2014

UN VESCOVO SPAGNOLO DICE CHE IL SESSO ORALE NON E' PECCATO (MA OVVIAMENTE LA NOTIZIA E' FALSA)

Il Giornale, il TGCOM e vari siti rilanciano la notizia... coprendosi di ridicolo

di Emanuele Boffi

Ma come si fa a rilanciare una balla del genere? Ieri su molti siti italiani (Il Giornale, Leggo, Lettera43, TGCOM) è stata riportata la notizia che l'arcivescovo di Granada, Francisco Javier Martínez, avrebbe scritto nel libro Cásate y sé sumisa (la versione spagnola del libro "Sposati e sii sottomessa" di Costanza Miriano) che «il sesso orale non è peccato se si pensa a Gesù».
Gli elementi per riprendere una frase del genere ci sono tutti: un importante uomo di Chiesa, il sesso, la balordaggine che questo non sia peccato «se si pensa a Gesù». Ci si aspetterebbe, da chi fa informazione, almeno una verifica della fonte.
Ma, si sa, tira più un clic di mille carri di verifiche. E infatti è una bufala, inventata, tempo fa, da un sito satirico spagnolo (una sorta di Lercio.it o Il Vernacoliere). La frase - ripresa da un sito messicano - diventa virale, circola sul web, fa il giro di internet. È successo questa volta, come tante altre volte.
Ma questo è solo un aspetto della vicenda. Quel che, forse, dovrebbe fare ancora più riflettere è il fatto che molti siti per, diciamo così, "avvalorare" la notizia, hanno voluto ricordare ai loro lettori che Martínez è un vescovo «ultraconservatore» da sempre «contrario all'aborto». Capito come è ridotta l'informazione? Non solo scambia le panzane per notizie, ma ci vuole fare credere che anche la contrarietà all'aborto è una panzana.

Nota di BastaBugie: già un'altra volta avevano stravolto il pensiero dell'arcivescovo di Granada quando scrissero che aveva detto "Una donna che abortisce può essere violentata". Ovviamente era una bufala, come è anche stavolta. Lo stanno attaccando perché difende con efficacia l'insegnamento della Chiesa su matrimonio e rispetto della vita nascente. Ha fatto pubblicare la versione in spagnolo del libro "Sposati e sii sottomessa" di Costanza Miriano. Il libro è stato ritirato dal mercato per la feroce censura laicista che domina in Spagna (e sostenuta da tutti i partiti in parlamento).
Per i dettagli dell'intera vicenda vai al seguente link:
http://www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=3027

Titolo originale: Il vescovo che dice che «il sesso orale non è peccato se si pensa a Gesù»? Una balla (e nemmeno la più grave)

Fonte: Tempi, 14/03/2014

Pubblicato su BASTABUGIE n.341
Condividi su WazzApp Condividi su Facebook Condividi su Twitter

Articoli su "Morale"

Informativa estesa