« Torna alla edizione


QUATTRO NUOVI QUADERNI DEL TIMONE E DELLA BUSSOLA: ANGELI E DEMONI, I DODICI APOSTOLI, CRISTIANESIMO, PORNOGRAFIA CALAMITA' IGNORATA
Inoltre il bel libro di Roberto Marchesini ''Per la libertà vostra e nostra. La Polonia raccontata agli italiani''
da Redazione di BastaBugie

ANGELI E DEMÒNI
Claudio Crescimanno - Quaderno del Timone - pagine 68 - € 6,00 - giugno 2019

Chi sono gli angeli buoni? E chi sono i demòni? Che cosa fanno? Come ci aiutano a compiere il bene o ci tentano a diventare schiavi del peccato? Quali forme assume oggi il culto perverso elevato ai demòni, il satanismo? Una trattazione ordinata, sintetica, fedelissima alla dottrina insegnata dalla Chiesa, scritta con un linguaggio facilmente comprensibile, risponde a queste domande che interessano innumerevoli persone, credenti e non credenti. Alle prime, questo Quaderno del Timone offre le più elementari verità rivelate in materia dalla Sacra Scrittura e dalla Sacra Tradizione e fedelmente custodite e insegnate dalla Chiesa. Alle seconde, il Quaderno offre uno spunto di riflessione che può aiutarle a prendere atto di una realtà creata buona da Dio e che coinvolge la nostra vita quotidiana.
Per ordinare il libro, clicca qui!

I DODICI APOSTOLI
Luisella Scrosati - Quaderno del Timone - pagine 68 - € 6,00 - giugno 2019

La vita - tanto avventurosa e affascinante quanto sconosciuta ai più - del Dodici Apostoli durante l'esistenza terrena di Gesù di Nazareth e nel tempo successivo la sua Morte e Resurrezione. Chi erano? Che cosa hanno fatto? In quali Paesi e regioni del mondo hanno portato il messaggio del vangelo? Quale contributo hanno dato alla Chiesa? E quali difficoltà e ostacoli hanno dovuto superare? Chi di loro ha incontrato il martirio? Un Quaderno, scritto con linguaggio semplice e accessibile a tutti, che risponde a queste domande e ha il pregio di svelare una storia ricchissima di umanità e di fede, utile ad accrescere la consapevolezza di quanto dobbiamo essere grati al Figlio di Dio per avere scelto questi uomini dalla cui opera la Chiesa ha tratto la linfa per giungere fino a noi.
Per ordinare il libro, clicca qui!

CRISTIANESIMO: TI SIAMO TUTTI DEBITORI
Giacomo Samek Lodovici - Quaderno del Timone - pagine 68 - € 6,00 - giugno 2019

Il cristianesimo è spesso accusato di avere prodotto oscurantismo, arretratezza culturale, civile e scientifica, discriminazioni, violenze e guerre. Al contrario, anche in confronto col mondo pagano e con quello contemporaneo, questo Quaderno mostra come l'intero genere umano, compresi i non credenti, abbia un debito inestimabile verso il Cristianesimo. Che ha promosso la libertà e la dignità di ogni essere umano, comprese le donne (in precedenza disprezzate) e i bambini (in precedenza spesso uccisi, venduti, abusati), che ha promosso il progresso, la vittoria della ragione e la sua applicazione in tutti i campi dello scibile e dell'agire, che ha incentivato la scienza, la sensibilità ecologica, la laicità, la dignità di ogni lavoro, l'arte, la cultura e l'economia.
Per ordinare il libro, clicca qui!

PORNOGRAFIA, CALAMITÀ IGNORATA
Capire, affrontare e risolvere il problema
AA.VV. - La Nuova Bq - pagine 100 - € 10,00 - maggio 2019

Oggi la si utilizza molto e la si combatte pochissimo: la pornografia.
Eppure i dati (ampiamente illustrati nel libro) dimostrano che ormai è una vera e propria emergenza e gli studi scientifici spiegano che può diventare una dipendenza alla stregua di droga, alcool, gioco d’azzardo compulsivo ecc.
A cura di Elisabetta Broli, che ha raccolto la professionalità di autori vari, questo nuovo libro della collana Sapere per Capire de La Nuova Bq dal titolo: "Pornografia, calamità ignorata",  ha lo scopo di comprendere ed affrontare il problema.
Per ordinare il libro, clicca qui!

PER LA LIBERTÀ VOSTRA E NOSTRA
La Polonia raccontata agli italiani
Roberto Marchesini - D'Ettoris Editore - pagine 112 - € 11,90 - maggio 2019

Quanto conosciamo realmente la Polonia? Quanto è arrivato, e arriva, a noi della reale storia del Paese di San Giovanni Paolo II? Probabilmente troppo poco, sostiene Roberto Marchesini nella sua ultima fatica "Per la libertà vostra e nostra. La Polonia raccontata agli italiani" (D'Ettoris Editori, 2019), una raccolta di articoli in parte già pubblicati (alcuni anche su La Nuova Bussola Quotidiana) e in parte inediti.
La Polonia, afferma l'Autore nell'Introduzione, «è un luogo nell'anima». Infatti, nel corso dei secoli è «scomparsa dalla carta geografica, non ha avuto uno stato né un governo», nel Novecento ha resistito sotto la dittatura del comunismo marxista e «non ha confini naturali e quelli amministrativi sono cambiati moltissime volte nei secoli»… eppure esiste ancora perché alberga nell'anima del popolo polacco. La Polonia è, insomma, un'identità; e un'identità fortemente "europea" e saldamente radicata in quelle che sono le vere radici dell'Occidente, oggigiorno così calpestate.
Lo scopo di Marchesini, con il suo libro, è proprio quello di far conoscere agli italiani l'anima polacca, che lui per primo - approfondendone vari aspetti - ha imparato ad amare. Nel fare questo, il Lettore viene accompagnato in un viaggio articolato in brevi ma incisivi spaccati che riguardano alternativamente la storia, la politica, la sociologia, la religione, il mondo del cinema... per chiudere poi con un'Appendice con alcuni appunti, anche molto pratici, per un eventuale viaggio nel Paese dell'Est che, a dispetto dei pregiudizi, riserva un sorprendente patrimonio storico-culturale.
Ecco quindi che, pagina dopo pagina, si impara a conoscere un popolo capace di testimoniare, con coraggio e senza censure di stampo ideologico, la storia che è stata, ma che nel contempo ha saputo rialzare la testa e trarre, proprio da quel passato affatto facile, insegnamenti preziosi. Un popolo che, nel 2019, ripete con fierezza slogan patriottici quali «Bóg, Honor, Ojczyzna» («Dio, onore, patria») e che, come dimostra l'adesione sempre crescente alla Marsz Niepodleglości, la Marcia per l'indipendenza, che si tiene ogni anno l'11 novembre a Varsavia per celebrare la rinascita della Polonia del 1918, mostra uno straordinario attaccamento alla propria bandiera nazionale.
Un popolo inoltre che non si vergogna delle proprie radici cristiane, come si evince dagli sfuggevoli segni di croce delle persone che passano davanti a una chiesa, o dai frequentati pellegrinaggi alla Madonna di Częstochowa, così come dal Rosario recitato nell'ottobre del 2017 da un milione di persone sui confini nazionali («Come bimbi obbediamo a Maria pregando per la pace, contro l'islamismo e l'ateismo, in riparazione delle offese contro Dio e Maria e per la conversione dei peccatori»). Un popolo, infine, che non si fa remore nell'essere etichettato, agli occhi del mondo, come una nazione di "conigli", ma che anzi va fiero dell'investimento sulla natalità, ovverosia sul futuro.
Con questo, è importante specificarlo, Marchesini non vuole far intendere che la Polonia non presenti criticità e zone d'ombra, com'egli stesso è il primo a sottolineare in determinati passaggi. Eppure, quest'anno durante il quale si dovrebbe celebrare la fine del regime comunista in Polonia e dell'intera "cortina di ferro", potrebbe essere una buona occasione per approfondire la conoscenza del Paese di San Giovanni Paolo II, lasciandosi interrogare dalla storia, dalla fede e dall'identità di un popolo che, forse, è più vicino a noi di quel che sembra. (Giulia Tanel, La Nuova Bussola Quotidiana, 10-06-2019)
Per ordinare il libro, clicca qui!

IL SALVADANAIO
Manuale di sopravvivenza economica
Riccardo Pedrizzi - Guida Editore - pagine 407 - € 18,00 (scontato € 15,30) - maggio 2019

Il volto feroce dell'economia globalizzata, gli sciacalli della finanza, le trappole delle banche, i trucchi dei poteri forti, le insidie dell'Europa egoista e arrogante. In un mondo piegato al dio del denaro dove è difficile distinguere i buoni samaritani dai demoni tentatori, esiste però una strada virtuosa per coltivare la crescita personale ed economica del cittadino, delle famiglie e delle imprese: un percorso orientato dalle stelle polari della "solidarietà" della "partecipazione" e della "sussidiarietà", in cui l'ancoraggio ai grandi valori incarnati dalle massime autorità morali, a cominciare dalla Chiesa cattolica, deve essere il punto di partenza. Le riflessioni di Riccardo Pedrizzi, saggista, docente, ex parlamentare già ai vertici delle istituzioni italiane, suonano come una denuncia del vuoto etico che domina i mercati e che scarica a pioggia i suoi effetti sui soggetti più deboli, ma forniscono anche uno strumento costruttivo per cercare soluzioni ai grandi quesiti posti dall'economia dell'anarchia e del "lasseiz faire" selvaggio. Dalla centralità della famiglia alla dottrina sociale della Chiesa, dai temi dello sviluppo solidale, alla necessità di ritrovare uno spirito identitario nazionale ed europeo fino ai richiami etici alla finanza che ci avvolge e spesso ci sfrutta, ecco un "manuale" di sopravvivenza civile per chi crede che il Pil non sia solo un numeretto con decimali ma il resoconto finale dell'eterna lotta tra la caccia spasmodica al profitto e la ricerca del benessere. Nelle appendici, un'analisi dell'attività svolta dalla Commissione d'inchiesta sulle banche. L'introduzione è di Giuseppe De Lucia Lumeno, Segretario Generale dell'Associazione Nazionale fra le Banche Popolari e la prefazione è del Cardinale Muller, Prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede.
Per ordinare il libro, clicca qui!

 
Fonte: Redazione di BastaBugie, 12 giugno 2019

Scegli un argomento

  • Per ricevere gratis BASTABUGIE

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

FilmGarantiti.it
BASTABUGIE.it